IT | EN | DE

NEWS&EVENTI

Il potere benefico della musica

Dodicesimo appuntamento con l'iniziativa della Fondazione Umberto Veronesi al 94esimo Giro d'Italia: si parte dalla citta' delle fisarmoniche

Dodicesima tappa della salute al 94esimo Giro d'Italia, a cura della Fondazione Umberto Veronesi, con OK media partner dell'iniziativa. Oggi (19 maggio 2011) si va da Castelfidardo a Ravenna (184 km tra Marche ed Emilia Romagna): dalla città della fisarmonica a quella che, in onore del Giro, ospita la mostra multisensoriale No smoking be happy.

È sfruttando i principi meccanici studiati da Leonardo da Vinci che ai primi dell'Ottocento fu costruita la prima fisarmonica a Castelfidardo, che è diventata la capitale mondiale di questo strumento, aerofono ad ancia, legato alla danza e alla musica popolare. Forte di questa tradizione, la città marchigiana ha sviluppato una apprezzata cultura musicale con iniziative di insegnamento della musica nelle scuole. Ma anche di ricerca scientifica sulla musicoterapia, cioè sull'uso della musica o di strumenti musicali per migliorare la qualità della vita grazie a un processo preventivo, riabilitativo o terapeutico.

Con l'ascolto partecipativo della musica si sviluppano potenzialità inespresse che possono facilitare e favorire la comunicazione, la relazione, l'apprendimento, la motricità, e soddisfare così anche le necessità emozionali, mentali, sociali e cognitive. Anche se ancora agli inizi la musicoterapia si è dimostrata efficace soprattutto nella riabilitazione di alcuni disturbi neurologici, come la depressione, in certe forme di autismo e di Alzheimer. In un concetto di salute come pieno benessere psicofisico la musica e la fisarmonica con il suo ritmo popolare hanno ormai acquisito un rilievo interessante.

Da: OK La salute prima di tutto
Foto Sxc
 

© ZERO SETTE Accordion Factory - S.S. 16 Km 315,150 - 60022 Castelfidardo (AN) - Italy - tel. +39 071 7121023 - P.iva IT01305490425